Palazzo Marzocco

Palazzo Marzocco

palazzo marzocco

Fatto edificare nel secolo XVI dalla famiglia Angelieri,un ramo della famiglia Taglieschi.
L’emblematico leone (che ricorda il leone alato fiorentino) si trova ad Anghiari sin dal 1250,quando Firenze affiancò al potere del Capitano del Popolo la magistratura del Podestà.
Nel 1526 il leone fu spostato dalla Piazza del Mercatale (Baldaccio) alla dimora di Paolo Taglieschi in piazza del Borghetto (Mameli), il palazzo prese così il nome del Marzocco.
La statua, a seguito dei bombardamenti del 1944, cadde e i suoi ‘’rottami’’ furono restaurati da Osvado Chegai, attualmente il Marzocco originale restaurato si trova al museo Taglieschi.
Il palazzo è attualmente sede del Museo della Battaglia.

Pin It on Pinterest