Castello di Sorci

Castello di Sorci

Probabilmente di origine longobarda, appartenne nel XII secolo ai Barbolani di Galbino.
Nel 1385 divenne di dominazione fiorentina per poi essere dimora del capitano di ventura Baldaccio Bruni il quale fu ucciso a tradimento e decapitato a Firenze nel 1441.
La leggenda narra che il fantasma di Baldaccio continui ad aleggiare nel castello.
Il toponimo di origine tedesca ‘sorku’ fa riferimento alle scope di macchia che tuttora fanno parte della vegetazione locale.

Pin It on Pinterest